BITCOIN POTREBBE PRECIPITARE A MENO DI 10.000 DOLLARI PRIMA DI RAGGIUNGERE UN LIVELLO PIÙ ALTO; ECCO PERCHÉ

  • Home
  • Bitcoin
  • BITCOIN POTREBBE PRECIPITARE A MENO DI 10.000 DOLLARI PRIMA DI RAGGIUNGERE UN LIVELLO PIÙ ALTO; ECCO PERCHÉ
  • Bitcoin sta lampeggiando alcuni segni di forza a breve termine mentre rimbalza dai suoi minimi quotidiani
    Questo rimbalzo, anche se forte, non è stato sufficiente a fargli superare i livelli di supporto cruciali per il momento.
    Ha anche portato BTC a vedere un forte rifiuto a poco meno di 11.600 dollari, che è un segno di debolezza dietro questo movimento
    Questo rally è avvenuto in quanto le macro attività hanno risposto in modo rialzista al discorso del Presidente della Fed in merito all’adozione da parte della Fed di un obiettivo di inflazione media del 2%.

La Bitcoin e l’intero mercato della crittovaluta hanno risposto positivamente al discorso del Presidente della Fed di oggi su come la banca centrale vuole rispondere all’inflazione del dollaro USA.

Durante il discorso, ha anche osservato che la banca centrale si sta ponendo l’obiettivo di raggiungere un obiettivo di inflazione annuale del 2%. Questo discorso ha fatto salire i prezzi dei macro asset, con Bitcoin Compass, oro e altri cosiddetti „hard assets“ che guadagnano tutti.

Questo slancio non è stato però sufficiente a mandare la crittovaluta di riferimento al di sopra di alcuni livelli chiave che ne hanno soppresso la forza. Come tale, è una forte possibilità che BTC veda un’ulteriore debolezza a breve termine prima di essere in grado di spingere più in alto.

BITCOIN AFFRONTA IL RIFIUTO A SEGUITO DI UNA FUGACE POMPA A 11.600 DOLLARI

Stamattina presto, il prezzo della Bitcoin è stato in grado di pompare fino a 11.600 dollari dopo il discorso, con questo rally che ha segnato una rottura sia al di sopra di una linea di tendenza discendente che di un livello di resistenza orizzontale chiave.

I tori non sono stati in grado di sostenere questo slancio, tuttavia, e il crypto è successivamente sceso ai minimi di 11.350 dollari. Questo è circa il punto in cui è attualmente in commercio, con i tori e porta sia in lizza per il controllo del suo trend a breve termine.

Fino a quando non riuscirà a rompere saldamente sopra gli 11.500 dollari e a infrangere la linea di tendenza discendente che l’ha guidata verso il basso negli ultimi giorni e settimane, c’è una forte possibilità che siano imminenti ulteriori ribassi.

ECCO QUANTO BASSO BTC PUÒ SCENDERE SE I TORI NON SONO IN GRADO DI PRENDERE IL SOPRAVVENTO

Parlando delle prospettive a breve termine della criptovaluta, un analista ha spiegato che ritiene che il Bitcoin potrebbe scendere fino a 10.000 dollari prima che possa trovare un forte sostegno.

Per giustificare questa prospettiva ribassista, egli indica una forte linea di tendenza discendente che si è formata nel tempo dopo il rifiuto di BTC a 12.400 dollari. Questo si può vedere nel grafico sottostante.

Poiché i 10.000 dollari sono un livello di supporto storicamente e psicologicamente importante, un calo della liquidità che esiste qui può contribuire a farla aumentare.